Domenica 06 Ottobre 2013

Centra una lavanderia e scappa
Poi si schianta: ubriaco, denunciato

Due incidenti in poco meno di un'ora nella notte tra venerdì e sabto. Stessa macchina, stesso guidatore. Lui, un boliviano ventisettenne, a bordo di una Volkswagen Golf ha prima sfondato la vetrina di una lavasecco a Dalmine poi dopo mezz'ora è uscito di strada a Filago.

Qui è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Treviglio e portato all'ospedale di Zingonia per accertamenti. In piazza XXIV Maggio a Dalmine a un tratto, proveniente da via Colombo, sopraggiunge a velocità sostenuta una macchina che centra in pieno la vetrina della Lavasecco di proprietà delle sorelle Testa, mandandola in frantumi. Alcuni ragazzi assistono alla scena, tentano di prendere la targa dell'auto ma il guidatore, incurante del danno provocato, mette la retro e se ne va imboccando contromano via De Chaurand.

Poco dopo è finito fuori strada in via Marne a Filago. In questo caso sono intervenuti i carabinieri di Treviglio e un'ambulanza del 118. Il boliviano alla guida della Golf, A. M. di 27 anni di Boltiere, è stato portato all'ospedale di Zingonia per essere sottoposto agli esami del sangue che accerteranno la presenza di alcol o droga nel sangue. In quel caso sarà denunciato e gli sarà ritirata la parente. Nel frattempo è stato indagato per danneggiamento.

r.clemente

© riproduzione riservata