Azzano, foto alle biciclette
Nasce «l'archivio anti-ladri»

Lotta ai furti di biciclette, al via archivio fotografico a disposizione delle forze dell'ordine. Per contrastare i ladri, ad Azzano il sindaco Simona Pergreffi ha pensato di predisporre un censimento (su base volontaria) delle biciclette.

Azzano, foto alle biciclette Nasce «l'archivio anti-ladri»

Lotta ai furti di biciclette, al via archivio fotografico a disposizione delle forze dell'ordine. Da qualche anno a questa parte, anche nel paese dell'hinterland, i furti ai danni degli appassionati delle due ruote si sono fatti sempre più frequenti. Per contrastare il fenomeno ad Azzano il sindaco Simona Pergreffi, con la Fiab (Federazione italiana Amici della Bicicletta) di Bergamo, ha pensato di predisporre un censimento (su base volontaria) delle biciclette, con tanto di fotografie e dati, in modo da agevolare il lavoro della Polizia locale e dei carabinieri: in questo modo, infatti, sarà più facile risalire ai legittimi proprietari, in caso di furto.

E nel pomeriggio di lunedì 28 ottobre, il primo cittadino di Azzano, con il vicesindaco Lucio De Luca e l'assessore alla Sicurezza Marco Orlandi, si è recata al Centro anziani di via Papa Giovanni XXIII per fare un primo screening delle due ruote in circolazione in paese. Gli anziani, infatti, tra i principali utilizzatori dell'economico e comodo mezzo di trasporto, sono anche coloro che subiscono maggiormente il furto della bicicletta.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 29 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA