Giovedì 31 Ottobre 2013

Azzano: blitz del Comune
Parcheggi d'oro per Orio

Aeroporto, costruire nuovi parcheggi ad Azzano San Paolo sarà più caro. «Il paese è saturo», dice il sindaco Simona Pergreffi. E in effetti il territorio comunale, negli ultimi anni, ha assistito al proliferare di parcheggi, gestiti da società o da privati, per la sosta prolungata delle auto dei passeggeri in partenza dal vicino scalo di Orio al Serio.

Situati nelle vie laterali della strada statale Cremasca, in direzione Orio, i parking distano in media dall'aeroporto poco più di un chilometro. E proprio a fronte della sempre maggiore incidenza dell'attività di rimessaggio sul territorio di Azzano, la Giunta guidata dal sindaco Pergreffi ha varato l'incremento a doppia cifra degli oneri di urbanizzazione per parcheggi coperti e silos.

L'amministrazione ha inoltre introdotto una nuova disciplina in merito a questo tipo di attività: rispetto al passato, ora ai fini degli oneri verranno considerate anche le aree esterne agli immobili, tramite l'applicazione di un valore nominalmente calcolato non a posto auto, bensì a metro quadrato.

«Negli ultimi anni in Comune siamo stati inondati di richieste di aperture di nuovi parcheggi o autorimesse, in particolare per la zona industriale Pip - sottolinea il sindaco Pergreffi -. Molte aziende avevano deciso, infatti, di convertire gli spazi inutilizzati in parcheggi. Per questo motivo abbiamo deciso di regolamentare il tutto e, allo stesso tempo di porre un limite, o comunque di introdurre un deterrente: si tratta, infatti, di un'attività che va ad impattare enormemente sul territorio».

Leggi di più su L'Eco di giovedì 31 ottobre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata