Giovedì 31 Ottobre 2013

Da un anno picchiava la convivente
Operaio arrestato a Ghisalba

Da un anno picchiava la convivente, per questo motivo era più volte ricorsa a cure mediche in ospedale. Mercoledì sera, dopo l'ennesima aggressione domestica scaturita per la gelosia, un operaio bergamasco di 26 anni è stato arrestato dai carabinieri.

I militari di Martinengo lo hanno ammanettato nella sua casa di Ghisalba. È stata la donna, casalinga di 35 anni, a chiamare il 112 e denunciare l'aggressione.

Anche grazie alla nuova legge sul femminicidio, è scattato subito l'arresto del giovane. La donna è stata medicata all'ospedale di Calcinate e dimessa con 8 giorni di prognosi.

r.clemente

© riproduzione riservata