Venerdì 01 Novembre 2013

Dopo l'iPhone ora l'iPad Air a Orio
In fila dalle 5.30 un 19enne di Iseo

Dopo l'iPhone ora l'iPad Air. Oriocenter venerdì 1° novembre ha aperto eccezionalmente la sua galleria alle 6 al fine di permettere ai clienti dell'Apple Store di disporsi in coda davanti al negozio per acquistare il nuovo strumento tecnologico.

Il negozio ha aperto alle 8, ma c'è chi si è presentato alla galleria commerciale già alle 5.30. È il caso di Emanuele Balduzzi, 19 anni, studente di Fisica alla Cattolica di Brescia: lui è di Iseo e non è la prima volta che fa queste levatacce: «Sono appassionato di tecnologia, già per l'iPhone a Nizza avevo fatto la coda di prima mattina». Emanuele è stato il primo a Orio ad acquistare l'iPad Air. Con lui diversi giovani, quasi tutti maschi. In coda anche una mamma di 38 anni e un signore di mezzà età, dipendente nella Pubblica Amministrazione. A spingere queste persone a mettersi in fila per l'acquisto dell'iPad la voglia di essere i primi ad avere un nuovo prodotto e la passione per la tecnologia: «L'iPad è uno strumento utilissino - commenta il 19enne di Iseo -, anche per l'Università. La levataccia? Nessun problema, ero già in giro con degli amici, per questa volta non sono andato a dormire».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata