Martedì 05 Novembre 2013

Liceo sportivo da settembre 2014
L'ok arrivato per Lovere e Alzano

Dal prossimo anno scolastico il liceo Amaldi di Alzano e il liceo Celeri di Lovere offriranno, all'interno del liceo scientifico, l'indirizzo del liceo sportivo. Potranno partire due sezioni all'Amaldi e una al Celeri. La decisione è stata presa dalla Provincia nel piano annuale di organizzazione dell'offerta formativa.

Il liceo sportivo mantiene lo stesso piano orario dello scientifico (27 ore nel biennio e 30 nel triennio) ma al posto di latino e storia dell'arte inserisce tre ore settimanali di discipline sportive e altrettante di discipline motorie, teoria e pratica. Inoltre l'indirizzo sportivo, come già quello delle scienze applicate, riduce a due le ore di filosofia e storia.

Il liceo sportivo può essere istituito solo se le scuole dimostrano di poter contare su impianti sportivi adeguati per insegnare, nel quinquennio, una varietà di discipline sportive sia a squadra, sia individuali. Sono state perciò già approvate dai rispettivi Comuni di Lovere e Alzano le delibere per le convenzioni che permetteranno agli studenti di utilizzare gli impianti sportivi comunali.

Due licei sportivi sono stati autorizzati nell'articolazione provinciale del piano regionale dell'offerta formativa perché serviranno due bacini d'utenza molto diversi. «Sono felicissimo della notizia» afferma Eugenio Cefis, preside dell'Amaldi di Alzano. «Ho gli spazi sufficienti per partire subito con due prime e ho già calcolato che la struttura del liceo, oggi a 800 iscritti con 31 classi, può accogliere senza sforzo fino 250 allievi in più».

Leggi di più su L'Eco di martedì 5 novembre

m.sanfilippo

© riproduzione riservata