Venerdì 23 Gennaio 2009

In casa fucili e sciabole Arrestato operaio

Teneva nascosti in casa sei fucili e due sciabole di fabbricazione artigianale. Un operaio di Oltre il Colle di 58 anni, con precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stato arrestato nella giornata di giovedì 22 gennaio con l'accusa di detenzione illegale di armi da fuoco e omessa denuncia. I carabinieri della stazione di Serina sono arrivati all'arresto dopo aver ricevuto alcune segnalazioni: i militari si sono presentati davanti all'abitazione dell'operaio che in un primo momento ha negato di possedere le armi. Durante la perquisizione, i militari hanno trovato in una mansarda chiusa a chiave cinque fucili - modello doppietta - e due sciabile nascoste in un sacco. Controllato anche un cascinale, sempre di proprietà dell'uomo e a poca distanza dall'abitazione, i carabinieri hanno recuperato un altro fucile con tanto di baionetta. L'operaio è stato quindi arrestato e si trova ora nel carcere di via Gleno.

f.fustinoni

© riproduzione riservata