Domenica 01 Febbraio 2009

Boccaleone, mille alla festa
per il nuovo oratorio

«L’oratorio deve essere una casa accogliente dove si testimoniano la fede, i valori della vita e la fratellanza. Questo è urgente soprattutto nella nostra società abitata da diverse etnie». Sono le parole di monsignor Roberto Amadei, amministratore apostolico di Bergamo, durante la concelebrazione nella chiesa parrocchiale di Boccaleone che ha preceduto l’inaugurazione del nuovo oratorio, sottoposto a radicali lavori di ristrutturazione.

L’appuntamento si è trasformato in una festa di popolo, con oltre mille persone presenti, fra cui il sindaco Roberto Bruni, la vicesindaco Ebe Sorti Ravasio, il presidente del Consiglio comunale Marco Brembilla e l’assessore alle Politiche giovanili Fabio Rustico.

Monsignor Amadei ha ricordato che altre due sfide attendono la parrocchia: i restauri della parrocchiale e il progetto di una scuola materna interparrocchiale tra Boccaleone e Campagnola.

Il parroco don Alberto Mascheretti ha ringraziato monsignor Amadei e tutte le persone che, in modi diversi, hanno contribuito «a realizzare il sogno del nuovo oratorio».

r.clemente

© riproduzione riservata