Lunedì 02 Febbraio 2009

Droga e soldi sospetti in casa
Arrestati due marocchini

Nella notte tra domenica 1 e lunedì 2 febbraio due giovani marocchini sono finiti in carcere con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Sono stati i carabinieri del Radiomobile di Bergamo a entrare in azione a Gorlago nel corso delle indagini contro lo spaccio che interessano anche la zona di Montello.
Sulle tracce del nordafricano, che ha 22 anni, l'hanno seguito fino in via Dante dove si è intrattenuto con alcune persone. Sospettando che stesse spacciando, i militari dell'Arma hanno allora deciso di intervenire. Alla vista dei carabinieri il marocchino ha gettato a terra un involucro con due grammi di cocaina. I militari si sono fatti condurre a casa sua, in via Verdi, dove hanno trovato un altro marocchino, di 31 anni, e hanno effettuato una perquisizione. Nell'abitazione hanno trovato un sacchetto con cento grammi di cocaina, 2.650 euro ritenuti frutto dello spaccio e un bilancino di precisione. I carabinieri hanno arrestato i due nordafricani. 

a.benigni

© riproduzione riservata