Giovedì 05 Febbraio 2009

Banda delle macchinette
Altri tre colpi in città

La banda delle macchinetta non dà tregua e anche nella notte tra mercoledì 4 e giovedì 5 febbraio ha colpito tre luoghi della città: l'Asl di via Galliccioli, il Matteo Rota e il Vittorio Emanuele. Il primo colpo è stato messo a segno in serata al Matteo Rota: qui un uomo sui trentanni è stato visto mentre scassinava una macchinetta degli snack per poi fuggire su una Ford Fiesta rubata a un'infermiera nel parcheggio.

Nella notte, invece, i colpi all'Asl e al Vittorio Emanuele. Nell'azienda sanitaria ignoti hanno forzato una tapparella e sono entrati spaccando il vetro di una finestra. Tre le macchinette forzate, ancora non chiaro l'importo del denaro prelevato.

Al Vittorio Emanuele, invece, l'ennesimo vetro rotto della finestra. Qui però i vandali sono usciti a mani vuote: la macchinetta forzata era funzionante solo con chiavetta e quindi priva di denaro. Sui tre casi sta indagando la polizia di Bergamo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata