Lunedì 09 Febbraio 2009

Multe, a Bergamo ogni abitante
paga quasi 50 euro all'anno

Bergamaschi disciplinati in auto? Guardando il totale delle multe staccate in città nel 2007, per un ammontare superiore a 5,5 milioni di euro, sembrerebbe di no. Eppure rispetto al 2006 la crescita delle sanzioni è stata a Bergamo solo dello 0,1 %, contro aumenti che nelle grandi città hanno toccato il 19 %.

Che questo significhi maggiore disciplina o minori controlli è difficile dirlo. Quello che è certo è che la nostra città si colloca al 22° posto nella speciale classifica redatta da Il Sole-24 Ore sull’esborso pro capite in multe: ogni cittadino di Bergamo nel 2007 ha pagato sanzioni per 47,8 euro.

In Lombardia Bergamo è preceduta da Milano, quinta con una spesa pro capite di 102,6 euro, e da Brescia, sesta con 101,7 euro a testa. Settima è Mantova con 88 euro, 12ª Como con 69,1 euro per abitante.

In vetta alla classifica c’è Caserta con 138 euro per residente, seguita da Roma (133) e Firenze (131). La più virtuosa è Pescara con un euro per abitante. Fra le curiosità c’è il caso di Reggio Calabria: multe elevate per 5,5 milion, come nel caso di Bergamo, ma incassate solo l’1,7%. A Bergamo invece l’iporto riscosso è del 99%.

Fra i 30 Comuni non capoluogo in cui si è incassato di più con le multe non si trova Stezzano, dove nelle scorse settimane è scoppiato il caso del T-Red, il semaforo presunto «intelligente».

Tutte le multe, paese per paese

r.clemente

© riproduzione riservata