Giovedì 19 Febbraio 2009

Incendio ad Albino: casolare inagibile

È stata probabilmente una canna fumaria surriscaldata a causare l'incendio del tetto di un casolare ad Albino. Il rogo è scoppiato in via Endine poco dopo mezzogiorno in un edificio di due piani abitato da un 60enne, che in quel momento non era in casa. Le fiamme si sono poi propagate dal tetto al resto della struttura.

Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con due squadre da Bergamo e altre due da Gazzaniga: sono state necessarie quattro ore di lavoro ai pompieri per domare il rogo. Il casolare è stato dichiarato inagibile e il proprietario sarà ospitato dai figli.

r.clemente

© riproduzione riservata