Giovedì 26 Febbraio 2009

Invalido al 100 % spacciava
cocaina: arrestato dai carabinieri

Nonostante fosse invalido al 100 per cento, aveva organizzato un'attività di spaccio di cocaina. Lo hanno smascherato i carabinieri di Zogno grazie a un blitz nella sua abitazione di Valbrembo. I militari si sono presentati con un cane antidroga e, quando l'animale ha cominciato a fiutare lo stupefacente, l'uomo - un cinquantenne - ha deciso di collaborare.

Ha aperto il doppiofondo di un mobile della camera e ha consegnato la cocaina, circa 10 grammi. L'operazione è stata portata a termine ieri e l'uomo è finito in manette: oltre alla coca i carabinieri hanno sequestrato anche contanti per più di 13 mila euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio, del mannitolo (sostanza utilizzata per il taglio, cellophane utilizzato per confezionare le dosi e due bilancini elettronici di precisione.

r.clemente

© riproduzione riservata