Sabato 28 Febbraio 2009

Curno, ferisce la moglie
con la mannaia e si toglie la vita

Un uomo di 75 anni ha ferito a colpi di mannaia la moglie 67enne e si è tolto la vita lanciandosi dalla finestra. E' successo questa notte a Curno in una abitazione di via Marconi. La donna è stata subito soccorsa e portata in ospedale. Le sue condizioni non sembrano gravi. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti intervenuti tempestivamente sul posto, poco prima delle 3 di questa notte, l'uomo A.L. - che da tempo soffriva di crisi depressive - ha avuto l'ennesimo alterco con la moglie I.F.

Ad un certo momento, l'anziano ha impugnato una mannaia scagliandosi contro la donna e colpendola alla testa. La pensionata ha avuto comunque il tempo di riaversi un attimo ed è fuggita disperata in cerca di aiuto, trovando rifugio presso un familiare in via Repubblica. Il marito in evidente stato confusionale non ha seguito la donna, ma è salito al primo piano della stessa abitazione e si è gettato dalla finestra. Un volo di pochi metri, ma fatale. L'uomo è morto sul colpo. L'anziana moglie è stata portata agli Ospedali Riuniti di Bergamo dove le sono stati praticati alcuni punti di sutura alla testa e trattenuta in osservazione. Sul posto sono giunti i carabinieri di Curno e Bergamo per i primi accertamenti.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags