Domenica 01 Marzo 2009

Scialpinista si perde in Val Taleggio
Trovato nella notte dai soccorritori

È finita bene la brutta avventura in Valle Taleggio per un milanese appassionato di scialpinismo. Sabato mattina era partito insieme a un amico per un’escursione sul monte Baciamorti e si è perso. Al rientro nel pomeriggio, infatti, i due si sono separati: l'uomo, 52 anni, non è più riuscito a ritornare sui suoi passi e ritrovare il sentiero che l’avrebbe ricondotto all’auto, lasciata a Pizzino.

La richiesta di soccorso è arrivata tramite un messaggio che l’uomo è riuscito a inviare a un conoscente, il quale, a sua volta, ha informato immediatamente i carabinieri.

Il bar «Mary» a Pizzino è quindi diventato il centro di coordinamento delle operazioni di ricerca dove si sono trovati carabinieri, volontari del soccorso alpino e conoscenti del posto, tra cui in primis il vice sindaco Piero Milesi.

Le ricerche sono state difficoltose per la neve e per la zona in cui si trovava il disperso. Alla fine, grazie a rari e preziosi contatti telefonici l'uomo è stato raggiunto e tratto in salvo alle 22.15. Aveva imboccato il sentiero sbagliato e quando è arrivato in Valle Asinina ha lasciato gli sci ed è tornato indietro a piedi. Fino a quando è stato ritrovato.

r.clemente

© riproduzione riservata