Lunedì 16 Marzo 2009

Anche a Bergamo si recupera
il Tetra pak: va raccolto con la carta

Così come già avviene in numerose città italiane e in otto Comuni bergamaschi, anche in città da alcune settimane è possibile fare la raccolta differenziata dei cartoni per le bevande riciclandoli insieme alla carta. I contenitori Tetra pak, infatti, sono imballaggi a base cellulosica e quindi possono essere riciclati in cartiera insieme a giornali, libri e quaderni, dando vita così a nuovi prodotti come buste, riviste e cartellette.
«Attraverso il porta a porta – spiega l’assessore all’Ecologia del Comune di Bergamo Fausto Amorino – nel 2008 abbiamo superato il 50 per cento di raccolta differenziata. Con ulteriori selezioni in corrispondenza degli impianti, riusciamo a recuperare un ulteriore 5 per cento. Attraverso l’introduzione del riciclo dei contenitori per bevande contiamo di aumentare la raccolta di circa il 2 per cento, pari a 1.700 tonnellate di materiale. E questo senza alcun aumento di costi».

I contenitori Tetra pak non devono quindi essere più inseriti nei sacchi neri, ma, dopo averli appositamente sciacquati per evitare la formazione di cattivi odori e schiacciati per ridurne il volume (gli eventuali tappi, ovviamente, vanno ancora nell’indifferenziato) devono essere conferiti nei bidoni verdi già utilizzati per la raccolta di carta e cartone.

Da Asm arriva anche un'altra informazione di servizio: da qualche giorno per accedere alla piattaforma ecologica di via Goltara 23 ai cittadini maggiorenni basterà presentarsi con la carta regionale dei servizi (l’attuale ecopass sarà attivo ancora fino a fine mese). I non residenti in città devono invece recarsi alla sede Aprica di via Moroni 337 per ritirare la nuova tessera abilitata all’accesso in piattaforma. Per informazioni: numero verde 800011639.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata