Mercoledì 18 Marzo 2009

Cassintegrato porta a casa
100 mila euro al Gratta e Vinci

Quando la fortuna bacia dove serve. Un fabbro di Bergamo, in cassa integrazione, ha vinto centomila euro al Gratta e Vinci dopo averne spesi appena 5 per acquistare il tagliando da grattare. Si è fatto festa la mattina di mercoledì 18 marzo da Pasta & Pizza, un ristorante-bar-tabacchi di via Sant'Alessandro, vicino alla chiesa. Il vincitore, un trentaduenne tifosissimo dell'Atalanta e abituale frequentatore della curva Nord, ha fatto il colpo grosso con un biglietto della serie Il Miliardario. Un nome un auspicio. E anche «appena» centomila euro fanno gran comodo.

Così per l'eroe di giornata è stato un piacere fermarsi a pagare da bere a tutti i clienti che stavano nel locale. Finita la sbicchierata, verso mezzogiorno ha salutato e se n'è andato. Il titolare, Emilio Preda, è abituato alle facce sorridenti dopo un grattatina: «Qualche 10 mila euro si vince ogni tanto. E proprio martedì un cliente ne ha portati a casa mille». Fortuna, dove ti sei cacciata adesso?

a.benigni

© riproduzione riservata