Mercoledì 06 Maggio 2009

Un albero per ogni auto nuova
Bonaldi motori diventa «verde»

Querce, magnolie, aceri e faggi. Quello per i primi 50 anni di attività del Gruppo Bonaldi sarà un anniversario colorato di verde di cui ne beneficerà l’intera città. E’ stata presentata a Palafrizzoni l’iniziativa “Scatta il verde – piantiamo un albero per ogni auto nuova”, promossa dall’azienda attiva dal 1959 nel settore dei motori e Ospedali Riuniti di Bergamo, con il patrocinio di Comune e Provincia di Bergamo.

“L’anniversario diventa occasione per un dono alla città che ci ha sempre riconosciuto grande fiducia. Regaleremo un albero per ogni auto venduta nei prossimi 12 mesi per contribuire alla realizzazione di una grande area verde di circa 50 mila metri quadrati negli spazi che circondano il nuovo ospedale” dicono Simona Bonaldi e Gianemilio Brusa, amministratori delegati del Gruppo Bonaldi. A partire da questo mese, quindi, tutti i clienti che acquisteranno un’auto nuova dei marchi rappresentati dal Gruppo Bonaldi - Volkswagen, Seat, Skoda, Audi, Porsche, Lamborghini e Supernova Car Outlet – adotteranno (con tanto di attestato) un esemplare tra quelli che – come spiegato da Lorenzo Scarpellini, amministratore delegato dell’omonima azienda scelta come partner tecnico del progetto – sono già stati messi a dimora in vivaio e raggiungeranno nella primavera 2010 la dimensione ideale per essere piantumati.

“Sono grato per questa iniziativa di grande sensibilità nei confronti di un’istituzione pubblica da parte di un privato” ha sottolineato il direttore generale degli Ospedali Riuniti di Bergamo, Carlo Bonometti, durante l’incontro cui ha partecipato anche l’architetto Pippo Traversi, del gruppo di progettazione del nuovo ospedale “Beato Giovanni XXIII”.

Plauso all’ iniziativa è stata espressa anche dal sindaco di Bergamo Roberto Bruni e dal presidente della Provincia Valerio Bettoni. (V. B.)

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags