Giovedì 21 Maggio 2009

Una pista ciclabile
Treviglio-Fara Gera d'Adda

La Giunta Provinciale ha approvato il testo del protocollo di intesa per la realizzazione del completamento del percorso ciclabile dei laghi, tratto Sud da Fara Gera d’Adda e Treviglio e ha dato il via libera in linea tecnica del suo progetto definitivo. Il progetto prevede una spesa complessiva di 685 mila euro, di cui 450 mila a carico della Provincia, il resto diviso tra i Comuni di Fara Gera d’Adda e Treviglio. Il progetto è volto alla realizzazione di uno dei tratti mancanti della Ciclovia dei Laghi (km 2,9) che nel territorio bergamasco si concretizza in due percorsi: il più meridionale si attesta su una passerella di scavalco del fiume Adda dove converge il percorso milanese della Martesana, per entrare poi in Fara Gera d’Adda e Treviglio e collegarsi, attraverso Caravaggio e Romano di Lombardia al fiume Oglio.

L’intervento consiste nella costruzione di un pista ciclabile sul lato sinistro di via Treviglio che partirà da Fara Gera d’Adda e attraverserà la frazione di Badalasco per poi arrivare a Treviglio, passando per la frazione Geromina. La Giunta ha inoltre approvato lo schema di accordo di programma tra Provincia di Bergamo, Comune di Stezzano e società Accademia S.G.R. Spa finalizzato alla valorizzazione della nuova fermata ferroviaria di Stezzano e realizzazione di servizi connessi (Stezzano Business Park). Il progetto prevede la realizzazione di strutture ricettive, alberghi, direzionali e uffici nell’area della fermata che si trova a 200 metri dal Kilometro Rosso, vicinissima all’autostrada.

e.roncalli

© riproduzione riservata