Giovedì 28 Maggio 2009

Lanciava petardi ai pedoni
denunciato un 51enne

Si divertiva a lanciare petardi dal finestrino dell'auto per far spaventare i pedoni. Quando la polizia lo ha fermato, si è giustificato dicendo: «Non faccio nulla di male, è solo divertente». Tanto divertente che il protagonista - un 51enne già noto alle forze dell'ordine - si è beccato una denuncia penale per violazione dell'articolo 703, che vieta l'accensione e le esplosioni pericolose.

Tutto è accaduto mercoledì intorno alle 10 a Bergamo lungo via Borgo palazzo: l'uomo, in compagnia di un amico, era alla guida di una Fiat Punto bianca. Ha iniziato a lanciare petardi ai passanti, e la scena si è ripetuta lungo la strada. Qualcuno però ha chiamato il 113, e sono intervenute le pattuglie.

La Punto è stata fermata nei pressi di viale Pirovano: gli agenti hanno accertato la presenza in auto di alcuni petardi inesplosi. Così per il 51enne è scattata la denuncia: si è assunto tutta la responsabilità dei lanci, evitando che fosse denunciato anche l'amico che era con lui.

r.clemente

© riproduzione riservata