Venerdì 29 Maggio 2009

Apc-Brebemi/ Podestà: "Con noi Provincia subito in Accordo programma"

´Scelta di Penati ha danneggiato tutti, favorevoli e criticiª Milano, 29 mag. (Apcom) - ´La scelta della Provincia di Milano di restare fuori dall'Accordo di programma per Brebemi ha danneggiato tutti, sia coloro che sono favorevoli al progetto sia i critici. Con noi a Palazzo Isimbardi la Provincia siederà subito al tavolo di Regione Lombardia, per svolgere l'essenziale compito che le spetta, così come stanno facendo con importanti risultati le altre Provincie interessate, Brescia e Bergamoª. Lo ha detto oggi Guido Podestà, candidato alla presidenza della Provincia per Pdl e Lega Nord, al convegno ´Regione Urbana Milanese: Quale Governance per un rapporto virtuoso tra mobilità e sviluppoª nel corso del quale sono intervenuti anche l'assessore regionale Raffaele Cattaneo e il capogruppo provinciale Bruno Dapei, candidato Pdl nel collegio 1 di Milano centro. Rispondendo alle sollecitazioni di Raffaele Cattaneo, fortemente critico verso l'amministrazione uscente sui temi dello sviluppo infrastrutturale e della mobilità, Podestà ha spiegato che ´l'unico risultato ottenuto dalla Giunta Penati, paladina del Partito del No anche per Brebemi, è stato quello di far perdere anni preziosi, lasciando però i nostri Comuni allo sbando e senza rappresentanza. Tutti sanno però che l'opera si farà comunque. Oltre a garantire a Governo e Regione la mia massima collaborazione per fare presto e bene, useremo i margini che ancora ci sono per affrontare al meglio e risolvere al più presto alcune criticità progettuali sul nostro Territorio. È dannoso per tutti l'atteggiamento di chi cavalca strumentalmente le criticità del progetto senza lavorare per risolverle. Porteremo un approccio nuovo, positivo, serio e pragmatico a questo e agli altri tavoli in cui si sta disegnando il futuro sistema infrastrutturale dell`area milaneseª. Mda

a.ceresoli

© riproduzione riservata

Tags