Mercoledì 03 Giugno 2009

Bergamo: il possibile incremento
delle volumetrie esistenti

Qui viene stimato, per ogni provincia, il possibile incremento delle volumetrie esistenti degli edifici residenziali di piccola dimensione (mono - bifamiliari e minori di 1.000 mc) in misura non superiore al 20%.

1) Numero di edifici interessati
2) Numero di abitazioni interessate
3) Volumetria dell'ampliamento (mc)
4) Investimento generato (milioni di euro)

Varese 6.211 (1) 8.283 (29) 662.676 (3) 298,2 (4)

Como 4.419 6.017 481.344 216,6

Lecco 2.125 2.958 236.652 106,4

Sondrio 2.461 3.250 259.960 116,9

Milano 8.678 12.385 990.816 445,8

Bergamo 6.149 8.885 710.804 319,8


Brescia 8.386 11.744 939.552 422,7

Pavia 5.257 6.481 518.452 233,3

Lodi 1.212 1.627 130.160 58,5

Cremona 2.611 3.422 273.784 123,2

Mantova 3.768 4.792 383.352 172,5
 
Lombardia 51.278 69.844 5.587.552 2.514.398.400

La stima è stata effettuata ipotizzando una quota di edifici ubicati in aree escluse dall'applicazione della legge pari al 50% degli edifici esistenti; un grado di interesse alle opere di ampliamento pari al 10% degli edifici potenzialmente interessati; un costo medio di intervento pari a 450 euro/metro per metro cubo.

a.ceresoli

© riproduzione riservata