Giovedì 11 Giugno 2009

Denuncia il furto del cellulare
per coprire tentata rapina: arrestato

Ha denunciato il furto del cellulare nella speranza di depistare le indagini e invece è stato arrestato per tentata rapina. È successo mercoledì tra Albano Sant'Alessandro e Seriate. Ecco il racconto dei fatti.

Un ragazzo di 28 anni, di Bergamo, già noto alle forze dell'ordine, è entrato nel pomeriggio in una carrozzeria di Albano, in via Tonale 81, e ha tentato di rubare una Golf di proprietà di un marocchino di 21 anni. L'extracomunitario, che era lì, si è accorto e insieme di dipendenti della carrozzeria ha provato a bloccare il malvivente che, dopo una collutazione, è riuscito a scappare. Nella fuga ha però perso il cellulare.

Il ragazzo ha preso il treno ad Albano ed è sceso a Seriate, dove è andato a sporgere denuncia alla caserma dei carabinieri per la perdita del telefonino. Il piantone si è insospettito, si è messo in contatto con la pattuglia dei carabinieri che era intervenuta ad Albano e, in base alla descrizione, ha fermato il ventottenne, riconosciuto poi dal marocchino che si è presentato in caserma.

È scattato quindi l'arresto per tentata rapina impropria e simulazione di reato. Giovedì mattina è stato processato per direttissima: arresto convalidato e obbligo di firma.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata