Giovedì 11 Giugno 2009

Sarpi imbrattato con lanci di uova
A vuoto l'assalto al S. Alessandro

Ragazzi in strada armati di schiuma, uova e farina. Le battaglie di fine anno scolastico hanno visto scendere in piazza migliaia di studenti a Milano, Torino e Napoli. E Bergamo? Non poteva essere da meno e così un gruppo di giovani ha preso di mira il Sarpi con lanci di uova che hanno finito per imbrattare l'edificio del liceo classico di Città Alta.
Un gesto goliardico che tuttavia potrebbe ritorcersi contro gli autori con una denuncia per danneggiamento. Oltre all'edificio, gli studenti hanno preso di mira altri coetanei che stavano per fare ingresso nel liceo.

E' comunque già iniziata la caccia ai lanciatori di uova che di certo fanno parte di altri istituti cittadini. E' «tradizione» infatti che chi finisce prima le lezioni si diriga nelle altre scuole per sbeffeggiare o comunque disturbare chi fa ancora lezione. Sbeffeggiare a colpi di uova però non è esattamente un gesto goliardico.

La stessa sorte del Sarpi poteva capitare anche al liceo Sant'Alessandro, ma fortunatamente il tentativo da parte di uno sparuto gruppo di studenti di lanciare uova è finito in fretta, senza particolari danni alla scuola.

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags