Venerdì 07 Agosto 2009

Treni, Cattaneo annuncia:
restyling e cambio delle foderine

Buone notizie per i pendolari bergamaschi. Oltre alla «rivoluzione» prevista da settembre, dovrebbe migliorare anche perché la «vivibilità» dei convogli. «Sono già in corso – spiega l’assessore regionale a Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo – le operazioni di restyling per circa 200 carrozze, con il rifacimento degli interni. Su tutti i treni, inoltre, verranno sostituite le foderine dei sedili e poi l’avvio della nuova società che unifica Trenitalia e Ferrovie Nord, dovrebbe garantire una più alta qualità complessiva del servizio, anche per quanto riguarda la pulizia, utilizzando in sinergia le migliori risorse disponibili».

«Ad esempio - spiega Cattaneo oggi in un'intervista a L'Eco di Bergamo - Trenitalia mette a disposizione un buon servizio di manutenzione, le Nord, invece, quello di pulizia dei treni... si faranno economie di scala».

Si scriverà la parola addio anche per il materiale rotabile obsoleto, che dovrà essere dismesso («Salvo i convogli interessati al restyling complessivo degli interni», precisa Cattaneo). In arrivo ci sono anche treni nuovi. «Ne abbiamo già comprati 105 – spiega l’assessore – di cui una buona metà è già stata consegnata. Gli altri arriveranno entro il 2010. Altri 80 treni verranno ordinati ancora e da qui al 2011 dovrebbero essere disponibili».

I condizionali sono d’obbligo parlando di ferrovie, visti i disagi continui e le innumerevoli promesse che i pendolari si sono sentiti fare negli anni, senza peraltro vedere risultati concreti. Ma adesso dovrebbe cambiare «la filosofia».

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 7 agosto

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags