Lunedì 17 Agosto 2009

Sorisole, rapina in gioielleria
Orefice picchiato da bandito

Malmenato e rapinato. Attimi di paura nel pomeriggio in centro a Sorisole. Un gioielliere è stato colpito da un corpo contundente alla testa - forse un martello - scagliatogli contro da un bandito solitario che lo ha rapinato. E' successo attorno alle 18,30 nel negozio di ori e preziosi di Giacomo Bazzi in via Martiri della Libertà. Il rapinatore dopo aver fatto irruzione nella gioielleria ha chiesto di vedere alcuni preziosi. Il gioielliere si è chinato per aprire dei cassetti e in quel momento il rapinatore lo ha ferito al capo stordendolo. Quindi ha fatto man basso dei gioielli ed è stato visto fuggire a piedi. Al momento il bottino non è stato ancora quantificato.

L'allarme è scattato immediatamente e sul posto sono giunte le pattuglie dei carabinieri di Bergamo. Il gioielliere è stato trasportato d'urgenza agli Ospedali Riuniti. Sulle sue condizioni di salute non è trapelato ancora nulla.

e.roncalli

© riproduzione riservata