Martedì 25 Agosto 2009

Zanica, piante di marijuana
ed essicatoio in una stalla

I carabinieri di Fara dìAdda hanno scoperto a Zanica in una stalla-fienile una vera e propria serra con tutta l’attrezzatura necessaria per la coltivazione e la preparazione della marijuana, ma soprattutto una trentina di piante con altezza compresa tra uno e tre metri. In più, in un apposito e separato locale adibito a essicatoio per le foglie, i carabinieri hanno scoperto circa due chili e 800 grammi di marijuana già pronta per l’uso. In manette, accusato di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di droga, è così finitoM. V., 38 anni di Zanica, con vari precedenti penali.

L'uomo è stato processato per direttissiama questa mattina. Il giudice ha convalidato l’arresto con obbligo di dimora a Zanica e divieto di uscire di notte, e ha rinviato il processo a novembre. I carabinieri sono arrivati a lui grazie ad una segnalazione anonima, che riferiva appunto di una coltivazione di marijuana: da qui la perquisizione e il ritrovamento della droga. «La tengo per uso personale - ha spiegato il 38enne al giudice -. Mi aiuta a stimolare l’appetito, visto che ho problemi in questo senso».

e.roncalli

© riproduzione riservata