Mercoledì 26 Agosto 2009

C.EPIS - FESTE SAN FELICE AL LAGO 28 AGOSTO r. 30

Messe, processione, riflessioni sulla vita cristiana vissuta nella quotidianità, elevazione musicale, spettacolo pirotecnico e ristorazione. Sono le iniziative della festa patronale nella parrocchia di San Felice al Lago, posto sulle ridenti sponde del lago di Endine, che prendono il via venerdì per concludersi domenica. «Anche quest?anno ? sottolinea il parroco don Gianfranco Brena ? il ricordo di San Felice raccoglie la nostra comunità attorno all?altare del Signore perché il suo cammino sia consono alla vocazione cristiana a cui tutti siamo chiamati. Possedere le reliquie del santo è motivo di vanto e insieme di impegno a continuare a vivere quei valori per i quali San Felice ha dato la vita fino al martirio. Alla festa patronale ? prosegue don Brena ? sarà presente il compaesano padre Santino Trussardi, che ricorda il 40° di ordinazione e il 30° di missione in Africa: lui ci aiuterà a riflettere sulla missione del cristiano nel mondo d?oggi».
Questo il calendario delle iniziative per la festa patronale. Venerdì alle 20 Messa con meditazione. Sabato, dalle 10 alle 11 e dalle 15.30 alle 17 Confessioni; alle 22.30 spettacolo pirotecnico sul lago. Domenica, festa di San Felice martire: alle 10 Messa solenne cantata con la partecipazione dei Cori «Callido» di Sarnico e «Lirico sereno» di Brescia che eseguirà la Messa di Gounod a quattro voci miste (direzione M° Danilo Paris, all?organo il M° Giancarlo Corna); alle 16 elevazione musicale dei due cori (pezzi di Mozart, Arcadelt, Verdi) e alle 17 Messa seguita dalla processione.
Lunedì, «San Felicino»: alle 10 Messa e riposizione nell?altare dell?urna del martire.
Venerdì, sabato e domenica, dalle 19.30 possibilità di ristorazione nella nuova e ampia struttura al campo, con casoncelli alla bergamasca, grigliate di carne, pizza e, su prenotazione, anche la porchetta.
Carmelo Epis

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags