Lunedì 31 Agosto 2009

Borgo Palazzo, commercio in crisi
Vuoti o sfitti il 16% dei negozi

A Borgo Palazzo i negozi continuano a chiudere: il 16% sono malinconicamente vuoti o sfitti. Nel tratto storico dell'arteria (da piazza Sant'Anna all'incrocio con via Camozzi) è crisi nera per il commercio. Dal 2006 i negozi d'abbigliamento sono calati del 33% e gli alimentari del 38%. Per non parlare delle attività che durano meno di un anno dando vita a un turnover di locazioni. C'è una crescita di banche, centri estetici, agenzie immobiliari e di viaggi, ma il saldo è sempre negativo. Le difficoltà economiche stanno creando seri problemi ai commercianti e molti di loro gettano la spugna. L'associazione delle botteghe di Borgo Palazzo chiede l'intervento del sindaco Franco Tentorio, anche per reclamare miglioramenti della viabilità. Qualcuno però va controcorrente e ha avuto il coraggio di aprire un nuovo negozio. Leggi di più sull'Eco del 31 agosto.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata