Martedì 01 Settembre 2009

Skyeurope, anche Wizz Air in soccorso
dei viaggiatori rimasti a terra

La compagnia aerea ungherese Wizz Air, la maggiore compagnia low cost in Europa centrale ed orientale, ha reso noto l'organizzazione di voli alternativi per i passeggeri colpiti dal fallimento della Skyeurope. L'offerta è stata pubblicata sul sito internet della compagnia www.wizzair.com.

Per i passeggeri aventi biglietti della Skyeurope con la data della partenza dall 1 settembre 2009 al 26 marzo 2010 la Wizz Air propone voli unidirezionali a prezzo agevolato di 30 euro, comprese le tasse aeroportuali da Praga a Milano e Bergamo, Napoli, Roma-Fiumicino e Venezia/Treviso.

«Per tornare in Italia i passeggeri bloccati a Bratislava in Slovacchia hanno la possibilità di prendere i voli da Budapest o da Praga», ha detto all' Ansa il rappresentante mediale della Wizz Air Martin Frydl. La prima linea aerea diretta da Bratislava a Roma con quattro voli a settimana sarà inaugurata a partire dal 20 settembre.

La compagnia, fondata nel 2003, è operativa in Polonia, Ungheria, Bulgaria, Romania, Repubblica ceca e Ucraina. Negli ultimi 12 mesi la Wizz Air ha trasportato a bordo dei suoi aerei Airbus 320 oltre a 7 milioni di passeggeri.

a.ceresoli

© riproduzione riservata