Sicurezza, da ottobre ronde al via
e vigili sui bus. Tu cosa ne pensi?

Nella Bergamasca arrivano le cosiddette «ronde» e arrivano a breve. Il Comune di Bergamo prevede già da ottobre l'intervento delle associazioni di volontari per la sicurezza, ma non solo: l’assessore Cristian Invernizzi ha deciso di portare i vigili sui pullman. Cosa ne pensi?

Sicurezza, da ottobre ronde al via e vigili sui bus. Tu cosa ne pensi?

Nella Bergamasca arrivano le cosiddette «ronde» e arrivano a breve. Il Comune di Bergamo prevede già da ottobre l'intervento delle associazioni di volontari per la sicurezza, ma non solo: l’assessore Cristian Invernizzi ha deciso di portare i vigili sui pullman. «Partiamo con una sperimentazione, ma l’obiettivo è fare tutto il possibile per aumentare la sicurezza dei cittadini - spiega l'assessore comunale alal Sicurezza. Se la sperimentazione darà buoni frutti, e si vedrà che il servizio è utile alla città, metteremo a punto un piano strutturato. C’è già l’accordo con Atb».

Si partirà dalle linee Atb più «calde», la 2 e la 8, e il Comune sta decidendo in questi giorni in quali fasce orarie effettuare i presidi sui pullman, senza escludere anche un sistema di videosorveglianza sui mezzi Atb. Con una dichiarazione molto chiara da aprte di Invernizzi: «Alpini, volontari per la sicurezza, arrivo di nuovi agenti, sono misure che non risolveranno ogni problema, ma aiutano». Intanto a breve partiranno gli interventi delle associazioni di volontari per la sicurezza: «I carabinieri in congedo sono i primi perché già hanno una convenzione sui parchi - continua l'assessore -, abbiamo avuto contatti con gli ex paracadutisti e l’associazione poliziotti italiani. Si devono iscrivere all’albo della prefettura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA