Cocaina nascosta nel bagagliaio
In manette bergamasco di 59 anni

Cocaina nascosta nel bagagliaio In manette bergamasco di 59 anni

Un bergamasco di 59 anni residente in provincia è stato arrestato con un'altra persona, un 39enne milanese, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Le manette sono scattate sulla strada provinciale tra Breno e Niardo, nel Bresciano, nel quadro dei servizi mirati al controllo del territorio ed in particolare per contrastare la criminalità diffusa.

L'arresto è avvenuto mercoledì 16 settembre ed è stato effettuato dai carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Breno. I due uomini, entrambi con precedenti penali per reati contro il patrimonio, si trovavano a bordo di una Ford di colore grigio nei pressi di una ditta sulla provinciale tra Breno e Niardo quando sono stati fermati dai militari insospettiti dall'atteggiamento degli aumobilisti: i militari credevano infatti che i due stessero facendo un sopralluogo per un furto o fossero il «palo» per un furto in corso.

Durante le perquisizioni nel bagagliaio della macchina i carabinieri hanno invece recuperato una busta di plastica con 250 grammi circa di cocaina con un buon grado di purezza. Le indagini stanno ora proseguendo al fine di capire a chi fosse destinato la droga anche se i due arrestati si sono chiusi nel più assoluto silenzio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA