Giovedì 24 Settembre 2009

Sanità, la Regione fa il check-up
Venerdì a Bergamo gli «stati generali»

La Regione fa il «check-up» alla Sanità bergamasca: venerdì 25 settembre arrivano infatti a Bergamo gli «Stati Generali territoriali del sistema socio-sanitario»; ovvero approda in città uno dei 15 incontri voluti in tutta la Lombardia dal Pirellone nei territori delle Aziende sanitarie Locali (Asl).

Nel corso di ogni appuntamento, l'assessore alla Sanità Luciano Bresciani e l'assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale Giulio Boscagli della Regione Lombardia incontreranno i rappresentanti istituzionali delle realtà locali e gli operatori socio-sanitari; l'appuntamento a Bergamo, che sarà preceduto da un incontro stampa che illustrerà le tematiche generali e i dati statistici che riguardano le realtà socio-assistenziali e di cura del territorio orobico (l'incontro previsto per le 12 di venerdì 25 settembre nella sede degli uffici della Regione a Bergamo in via XX Settembre), culminerà in una giornata di lavoro e studio dalle 14 nella sala Oggioni del Centro congressi «Giovanni XXIII».

L'obiettivo dei workshop voluti da Regione Lombardia è quello di ascoltare i bisogni socio-sanitari espressi dai diversi territori e discutere le possibili soluzioni da adottare. Per quanto riguarda il workshop bergamasco si parte con la registrazione dei partecipanti e quindi il via ai lavori alle 14,30 (chairman Claudio Merati, dirigente della sede territoriale di Bergamo di Regione Lombardia): prevista la partecipazione anche di molte autorità, tra queste il prefetto Camillo Andreana, il presidente della Provincia, il sindaco di Bergamo Franco Tentorio, il delegato vescovile monsignor Maurizio Gervasoni. A partire dalle 15,15 sono previsti gli interventi di Marcello Raimondi, sottosegretario alla presidenza di Regione Lombardia; Pietro Macconi, consigliere di Regione Lombardia e presidente della III Commissione Sanità e assistenza; Giulio Boscagli, assessore alla Famiglia e Solidarietà sociale di Regione Lombardia; Luciano Bresciani, assessore alla Sanità di Regione Lombardia. Dalle 16,15 sarà quindi il momento per affrontare la situazione socio-sanitaria in provincia di Bergamo: sul tema si confronteranno Roberto Testa, direttore generale Azienda sanitaria locale di Bergamo, Carlo Bonometti, direttore generale Azienda Ospedaliera «Ospedali Riuniti», Amedeo Amadeo, direttore generale Azienda ospedaliera «Ospedale Bolognini» di Seriate, Cesare Ercole, direttore generale Azienda ospedaliera «Ospedale Treviglio e Caravaggio», Alberto Zoli, direttore generale Azienda regionale emergenza urgenza (Areu). Alle 17,45 dibattito e confronto con il pubblico e alle 18,30 le conclusioni.

Per informazioni consultare i siti www.regione.lombardia.it oppure www.statigeneraliregionelombardia.info o ancora scrivere a info@statigeneraliregionelombardia.info.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags