Mercoledì 21 Ottobre 2009

Cielo grigio e pioggia
Ecco arrivato il vero autunno

Il peggioramento che stiamo aspettando dall'Atlantico si sta avvicinando, nel pieno rispetto della traiettoria concordata, ha però leggermente ridotto la sua velocità, per cui anche le precipitazioni sono in leggero ritardo sul previsto. Il cielo in effetti si è andato coprendo già martedì 20 ottobre a metà giornata, e qui le prime nubi a pecorelle sono state un buon profeta, per gli strati nuvolosi più compatti che sono poi arrivati andando a sera.

Il fronte più attivo della perturbazione è atteso in transito sulle Alpi a partire dalla serata di mercoledì 21 ottobre, ma già dal pomeriggio assisteremo alle prime deboli precipitazioni sparse, più continue in cima alle Valli e sulle Orobie, che andranno ad intensificarsi verso sera, in estensione anche alla pianura e prolungandosi fino alla mattinata di giovedì 22 ottobre.

Il flusso mite meridionale che accompagna questa prima perturbazione d'autunno incontrerà in quota il freddo residuo della scorsa settimana, ed è probabile che la neve riesca a mantenersi poco al di sopra dei 1500 metri sulle nostre montagne. Le piogge poi ci lasceranno giovedì e le prospettive per il weekend per il momento sembrano buone.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags