Lunedì 26 Ottobre 2009

Terno d'Isola: una task-force
in campo per la sicurezza

Controlli, posti di blocco sulle strade e una nuova associazione che vigilerà sul territorio. L’Amministrazione comunale di Terno d’Isola ha deciso di aumentare gli sforzi sul fronte della sicurezza e proprio in questi giorni ha avviato nuove iniziative. La prima riguarda il presidio del territorio messo in atto dalle forze di polizia locale in collaborazione con i carabinieri della stazione di Calusco d’Adda.

L’obiettivo è rendere il paese sicuro e allontanare quei soggetti che, con comportamenti illeciti, minano la sicurezza e la tranquillità dei residenti. Per far questo è stato necessario istituire una «task force» congiunta di polizia locale e carabinieri che, con i rispettivi comandanti Riccardo Brioschi e Roberto Bertuletti, sta presidiando il territorio con controlli – l’ultimo in ordine di tempo è stato effettuato venerdì dalle 16 alle 23 – che stanno dando buoni risultati.

A volere questo giro di vite sul territorio è stato il neosindaco Corrado Centurelli, insediato nel palazzo comunale di Terno d’Isola l’8 giugno. In campagna elettorale aveva promesso che la sicurezza del cittadino sarebbe stata una priorità del gruppo della Lega Nord e dal suo primo giorno ha iniziato a lavorare per concretizzare questo suo impegno, grazie all’apporto dei carabinieri di Calusco d’Adda e di Zogno e della polizia locale.

Oltre ai controlli a tappeto e alla presenza delle forze dell’ordine sul territorio per garantire una maggior sicurezza dei cittadini, il sindaco Centurelli ha messo in campo un’associazione di volontari che avrà il compito di presidiare tutti i parchi pubblici.

r.clemente

© riproduzione riservata