Sabato 31 Ottobre 2009

Papa Giovanni XXIII, i giovani
ne sanno poco. Premio sospeso

Poca partecipazione, e così Sotto il Monte sospende il «Premio Papa Giovanni XXIII-uomo della pace e del dialogo» per avviare un’opera di sensibilizzazione nelle scuole del territorio. Lo ha annunciato l’assessore all’Istruzione del paese, Maria Grazia Dadda, durante l’ultimo Consiglio comunale che aveva all’ordine del giorno l’approvazione del Piano di diritto allo studio per l’anno scolastico 2009-10.

«A giugno – ha spiegato l’assessore – c’è stato un incontro di verifica sul premio, ed è emersa una lacuna di fondo. In questi anni c’è stata poca partecipazione, anche perché i nostri ragazzi conoscono poco questa figura tanto importante. Crediamo non abbia più senso promuovere un concorso per medie e superiori con tesine su Papa Giovanni se prima all’interno delle scuole dell’Isola non si mette in atto un’opera di sensibilizzazione su Papa Roncalli che permetta ai nostri ragazzi di approfondirne la conoscenza».

Dopo tre edizioni viene quindi sospeso il Premio – che prevedeva la realizzazione di elaborati e tesine sulla base di tracce assegnate da un’apposita commissione, inerenti il Pontefice ma spesso all’interno di un preciso contesto storico e religioso che ne rendeva difficoltosa la realizzazione senza conoscenze approfondite e specifiche – e insieme all’associazione socioculturale PromoIsola si avvia il nuovo progetto.

Riguarderà elementari e medie del territorio: per le classi quarta e quinta della primaria sono previsti alcuni incontri per diffondere la conoscenza storica e umana di Papa Giovanni XXIII

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 31 ottobre

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags