Mercoledì 04 Novembre 2009

Influenza, da oggi le vaccinazioni
per bimbi a rischio e donne incinte

L'Asl corre ai ripari e per la nuova influenza scatta da mercoledì, 4 novembre, la vaccinazione per i bambini fino ai 6 anni di età e per le donne in attesa di un figlio. Per ottenere il vaccino ci si potrà rivolgere agli ambulatori di 22 distretti e sarà sufficiente presentare il certificato del medico o del pediatra che indica pa presenza di patologia a rischio, per i bambini, o lo stato interessante, per le donne.

L'intenzione dell'Asl è di vaccinare 12 mila persone nel giro di tre giorni. Ci sono alcuni distinguo, che riguardano in particolare coloro che già sono stati sottoposti alla vaccinazione per la normale influenza di stagione: in questo caso non verrà inoculato il vaccino per l'influenza H1N1, perché occorre aspettare almeno 4 settimane dalla vaccinazione precedente.

Chi invece non è ancora stato vaccinato quest'anno e verrà sottoposto nei prossimi giorni alla vaccinazione per l'H1N1, non sarà possibile avere la vaccinazione anche per l'influenza stagionale perché prima di poterlo fare devono passare almeno 8 settimane.

Da lunedì, precisano dall'Asl, sono attese altre 17 mila dosi di vaccino: saranno riservate ai bambinio dai 6 anni in su, sempre in presenza di altre patologie a rischio. Sempre da lunedì apriranno anche altri sette nuovi ambulatori.

Intanto è stato confermato che in Bergamasca sono già stati vaccinati, fra medici e personale ospedaliero, 1.332 persone su un totale lombardo di oltre 10 mila.

Tutti i dettagli su L'Eco di Bergamo del 4 novembre

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags