Lunedì 12 Luglio 2004

A Curno «una foresta da vivere»

Escursioni guidate, degustazioni, un concerto bandistico, una mostra all’aperto e una grande festa a Curno. È questo il programma di «Una foresta da vivere», l’iniziativa promossa per il secondo anno consecutivo dalla Regione Lombardia in collaborazione con l’Ersaf (Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste) nelle foreste e nei vivai forestali della provincia di Bergamo. Nove, in totale, gli appuntamenti in calendario tra luglio e ottobre: quattro nella foresta del monte Resegone, due nella foresta di Azzaredo Casù, uno nel vivaio forestale di Piazza Brembana, uno nel vivaio di Curno e uno nella foresta della Valle di Scalve (info 333/6436860, sito internet www.forestedavivere.it oppure www.ersaf.lombardia.it).

Si parte sabato e domenica con l’escursione guidata dell’anello del Resegone nella foresta di faggio compresa nei comuni di Brumano, Morterone e Lecco. Gita di una sola giornata, il 31 luglio, sempre sul Resegone. Lo stesso giorno, a Piede d’Azzaredo degustazione dei prodotti tipici, tra cui il formaggio Dop Bitto. Tra luglio e agosto, a Castello Orsetto nella foresta della Val di Scalve (sponda bresciana) saranno allestite mostre di pittura estemporanea dedicate al tema della montagna. Ricco il carnet di agosto: il 15 festa d’alpe a Costa del Palio nella foresta del Resegone. Dal 19 al 22, presso il vivaio forestale di Piazza Brembana si svolgerà «Festainvalle». Il 28 agosto, al Resegone, sarà replicata l’escursione guidata del 31 luglio. A settembre, in data da definirsi, si inaugurerà il bivacco alpino della baita Cima di Mezzoldo nella foresta di Azzaredo Casù. Gran finale il 2 ottobre con la festa dell’albero nel vivaio forestale di Curno.

(12/07/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags