Lunedì 13 Ottobre 2008

A Gianfranco Bonacina una laurea honoris causa

Al via i corsi di formazione linguisticaL’Università degli Studi di Bergamo conferirà, in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2008/2009, che si terrà entro febbraio 2009, la Laurea Specialistica honoris causa in Economia e direzione delle aziende a Gianfranco Bonacina, presidente della Cassa Rurale ed Artigiana di Treviglio (nella foto). La specificità delle Casse Rurali consiste nel forte impegno etico che le pone al servizio della collettività. E’, infatti, dalla solidarietà fra il mondo rurale che ha avuto origine il grande successo di questa banca, che ha fatto della reputazione e della responsabilità solidale i veri valori portanti, e guarda alla cultura come ad un obiettivo non meno strategico per la promozione del territorio e delle comunità ove opera. Di qui la collaborazione preziosa, anche attraverso l’erogazione di finanziamenti per l’edilizia e borse di studio, con l’Ateneo bergamasco, che svolge un ruolo sempre più rilevante nella preparazione delle nuove classi dirigenti nell’area bergamasca. Sotto la guida di Gianfranco Bonacina la Cassa Rurale ed Artigiana di Treviglio ha ulteriormente consolidato la propria presenza sul territorio con ben 40 filiali, di cui cinque aperte negli ultimi due anni, e oltre 15.500 soci.La laurea a Bonacina vuole essere un riconoscimento alle conoscenze, alle competenze e alle opere compiute attraverso tutte le tappe di una prestigiosa carriera nel settore del credito cooperativo. Il presidente della Cassa Rurale ed Artigiana ha rivelato notevoli doti imprenditoriali e manageriali. Ha dimostrato, inoltre, grande attenzione alla formazione universitaria facendosi promotore dell’istituzione del corso di studio in Economia e amministrazione delle imprese a Treviglio.(13/10/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata