«A Taiwan per studiare, l’odissea» Il racconto della famiglia della 17enne

«A Taiwan per studiare, l’odissea»
Il racconto della famiglia della 17enne

Una 17enne partita per un anno di liceo all’estero si ritrova in una famiglia che la lascia sola e in una scuola dove si parla solo cinese: «Piangevo tutte le sere». È partita la mamma per sistemare le cose.

Era arrivata a Taiwan il 26 agosto scorso per frequentare il quarto anno di liceo linguistico all’estero, nell’ambito di un «exchange program». Ma una 17enne di Castelli Calepio si è ritrovata a passare due settimane da incubo. Per fortuna la vicenda è finita bene e la ragazza, grazie all’intervento dei genitori, ha trovato una nuova scuola e una nuova famiglia che la ospita e a giugno concluderà la sua esperienza di studi, tornando a casa con una buona conoscenza del cinese. Su L’Eco di Bergamo la testimonianza della famiglia.

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 16 aprile 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA