Venerdì 28 Settembre 2007

A4 di nuovo chiusa sabato notte

Scatterà un piano di intervento per evitare il ripetersi delle code - che si sono viste sabato scorso a Bergamo nella zona di Colognola - durante lla prossima chiusura dell’A4 che scatta fra sabato e domenica - 29-30 settembre. Obiettivo ridurre il rischio di una nuova notte da incubo per gli automobilisti in transito. La nuova chiusura sarà l’ultima per i lavori della quarta corsia sull’A4. Questa volta lo stop sarà da Milano-Est a Seriate per chi è diretto verso Venezia. Lunedì è in programma l’inaugurazione ufficiale dell’opera.Il divieto di transito scatterà dalle 21.30 di sabato 29 settembre e terminerà alle 6 di domenica 30 settembre. Verranno chiusi anche i rami di immissione dalla Tangenziale Est (direzione Torino-Venezia) e dalla Tangenziale Nord (direzione Venezia).Gli itinerari alternativi:verso MilanoAll’uscita obbligatoria di Bergamo, seguire le indicazioni per l’Aeroporto Orio al Serio e per Cremona; superato Urgnano, immettersi sulla strada Provinciale 122 (Francesca) verso Vaprio d’Adda, quindi verso Gorgonzola dove si trovano le indicazioni per l’autostrada A4 e / o per la Tangenziale est.I veicoli pesanti con peso superiore a 3,5 tonnellate - che non possono transitare sul ponte del fiume a Vaprio d’Adda - giunti a Ciserano, dovranno svoltare a sinistra, attraversare Arcene e Treviglio, arrivare a Cassano d’Adda, superare Inzago per raggiungere l’autostrada.verso VeneziaIl traffico viene deviato sulla Tangenziale nord (A52).Superata la barriera di Sesto San Giovanni si percorre la Tangenziale est (A51) in direzione sud, sino all’uscita di via Palmanova, quindi ci si immette sulla strada Provinciale 11. Superate le località di Vimodrone, Cassina de’ Pecchi, Bettola, Vaprio e Canonica d’Adda, Boltiere e Osio Sotto, si raggiunge Bergamo, poi Orio al Serio e quindi il casello di Seriate dove è possibile rientrare in autostrada.Il provvedimento comporta anche la chiusura delle aree di servizio Brianza e Brembo (entrambe le direzioni) a partire dalle 20 di sabato fino alle 6 di domenica.(28/09/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags