Giovedì 21 Luglio 2005

A4, muore lanciandosi dal camion in fiamme

Il camion impazzito che sbanda, poi all’improvviso colpisce il guardrail, si mette di traverso sul ponte dell’autostrada che attraversa il fiume Oglio, verso Brescia, quindi si incendia e finisce in bilico nel vuoto.

Una scena apocalittica quella che si sono trovati di fronte i soccorritori del 118 ieri pomeriggio in autostrada, sulla sponda bergamasca dell’Oglio. La cabina di un autotreno di una ditta mantovana era sospesa nel vuoto e avvolta dalle fiamme, trattenuta solo dal gancio che la assicurava al rimorchio, ancora sul ponte.

Una trappola mortale per i due camionisti, due giovani nigeriani che si sono gettati nel vuoto per sfuggire alle fiamme.

Un salto di 30 metri al termine del quale il conducente ha riportato ferite gravissime ed è stato trasportato in elicottero agli Ospedali Riuniti di Bergamo, mentre il suo collega è morto, forse anche per le gravi ustioni riportate nell’incidente. Polizia stradale e vigili del fuoco hanno lavorato fino a sera per riportare la situazione alla normalità.

Per tre ore il traffico sull’A4 è rimasto bloccato e anche le strade provinciali circostanti hanno subìto pesanti ripercussioni. E al casello di Dalmine scontro tra autocarri: un ferito grave.

(fotofrafie di Foto San Marco)

(21/07/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags