Venerdì 13 Giugno 2008

Adescati con annunci, poi li addormenta e li rapina

Adescava uomini soli conosciuti con annunci, poi li addormentava e derubava. Una casalinga bulgara di 52 anni, N. D., ora agli arresti domiciliari nel Pavese, è stata rinviata a giudizio dal gup Alberto Viti. Secondo l’accusa avrebbe concordato serate a casa delle vittime (tre i casi: a Gandino, San Pellegrino e Torre Boldone), mettendo poi sonnifero nel cibo durante la cena e derubando i malcapitati di soldi, gioielli, capi di abbigliamento. La donna si è sempre dichiarata innocente.Tutto su L’Eco del 13 giugno(13/06/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata