Lunedì 01 Settembre 2008

Adiconsum, i consigliper risparmiare

Prezzi alle stelle e portafogli mezzovuoto. Gli italiani e gli stessi bergamaschi fanno una gran fatica ad arrivare a fine mese. Proprio per questo motivo Adiconsum ha stilato una lista di consigli per risparmiare quando si fa la spesa, la benzina, ma anche quando si è in casa.Ecco i consigli di AdiconsumAl supermercato privilegiare i prodotti in promozione e quelli a marchio non pubblicizzato, predisporre un elenco delle esigenze di spesa per evitare acquisti superflui e valutare la convenienza di acquistare i prodotti sfusi. All’ortofrutta privilegiare i prodotti di stagione e acquistare nei mercati rionali o nei mercati generali.Nell’acquisto dei libri di testo controllare che la scuola rispetti i tetti di spesa stabiliti dal Ministero della Pubblica Istruzione: 286 euro (I media), 111 euro (II media), 127 euro (III media) e acquistare nei mercatini dell’usato (riduzione del 40-50%).Quando si fa benzina fare il pieno ai self-service e ai distributori dei supermercati oppure far montare l’impianto a gas, se si percorrono molti chilometri.Per quanto riguarda la telefonia:, valutare la possibilità di passare a gestori minori, quali Poste, Coop, Auchan, Carrefour mentre per l’Rc auto richiedere preventivi a più compagnie di assicurazione.Qualche accorgimento anche nella gestione domestica: evitare di utilizzare il forno elettrico, lo scaldabagno elettrico e sostituirli con elettrodomestici a gas; sostituire le vecchie caldaie con quelle ad alto rendimento; introdurre nei condomini i contabilizzatori di calore che consentono di pagare le spese del riscaldamento non in base ai metri quadrati, ma in base al calore utilizzato.(01/09/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags