Lunedì 22 Settembre 2008

Adiconsum: telefonia e bollettein cima alla lista dei contenziosi

Crescita record per gli iscritti di Adiconsum, l’associazione dei consumatori che fa capo all Cisl. La conferma è arrivata in occasione del terzo congresso territoriale che si svolge nella sede di via Carnovali: il segretario, Eddy Locati, ha confermato che in cima alla classifica dei problemi di cui si è occupata l’associazione spiccano quelli legati alla telefonia.Passaggi da un gestore a un altro utilizzando metodi al limite della truffa, telefonate e connessioni addebitate, ma mai fatte. Per fortuna - è stato spiegato -in questo campo è diffusa la pratica conciliativa, grazie alla quale è possibile risolvere i problemi senza arrivare a una vera e propria causa. Subito dopo la telefonia ci sono contenziosi con le società di luce, gas ed elettricità, per conguagli onerosi o addebiti impropri dovuti a consumi anomali. Un altro campo che ha visto molti consumatori rivolgersi agli sportelli dell’associazione è stato quello finanziario, soprattutto dopo la vicenda Parmalat, Cirio e dei bond argentini. I torti denunciati dai consumatori bergamaschi ad Adiconsum, interessano anche i raggiri «porta a porta», i prodotti difettosi, le vacanze rovinate e il credito al consumo. Un capitolo a parte quello degli acquisti a rate: troppe persone chiedono prestiti per poi accorgersi di non farcela a pagare, perché i costi sono più elevati di quanto pubblicizzato. (23/08/2008)

s.masper

© riproduzione riservata

Tags