Aereo TranAsia caduto a Taiwan: 31 morti, salvo  l’autista del taxi - Video

Aereo TranAsia caduto a Taiwan:
31 morti, salvo l’autista del taxi - Video

Sale a 31 morti e 12 dispersi il bilancio dell'incidente aereo occorso mercoledì 4 febbraio a Taiwan, dove un aereo della TranAsia Airways è caduto in un fiume poco dopo il decollo con 58 persone a bordo.

I soccorritori stanno ancora cercando dodici persone, utilizzando anche una gru per raggiungere la fusoliera dell'aereo. Molti dei passeggeri provenivano dalla Cina. Una quindicina di persone sono state tratte in salvo durante la giornata di ieri. Quando si è fatto buio, è stata portata sul posto la gru, che ha permesso il recupero di altri corpi dall'interno della parte sommersa della fusoliera. Drammatiche le immagini postate in rete, molte delle quali riprese dalle automobili di passaggio sul lungofiume. Si indaga intanto sulle cause e le modalità dell'incidente.

Secondo alcuni media locali, i piloti potrebbero avere virato bruscamente verso il fiume per evitare di precipitare su un'area residenziale, ma l'Authority taiwanese per l'aviazione ha affermato di non averne alcuna evidenza. Le radio locali hanno messo in onda la registrazione dell'ultimo contatto radio con la torre di controllo in cui l'equipaggio ha lanciato il «Mayday» per tre volte.

L’aereo della  TransAsia caduto a  Taipei, Taiwan.

L’aereo della TransAsia caduto a Taipei, Taiwan.
(Foto by DAVID CHANG)

Miracolato l’autista dl taxi che è stato colpito di striscio dell’aereo in caduta incontrollata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA