Lunedì 22 Marzo 2004

Aeroporto: a breve il nuovo direttore generale

Tra pochi giorni l’aeroporto di Bergamo avrà un nuovo direttore generale. Per venerdì 26 marzo è stato convocato il consiglio di amministrazione della società che conta 7 rappresentanti per Bergamo e 6 della Sea di Milano. Oggi pomeriggio intanto il Presidente della Sacbo Ilario Testa ha portato all’attenzione del Comitato esecutivo della società le dimissioni del direttore generale uscente, Roberto Belloni. A nove mesi dal suo insediamento, il direttore dell’aeroporto di Orio, varesino di 50 anni, ha infatti ricevuto un’offerta da parte di VolareWeb, la compagnia low cost dell’imprenditore veneto Gino Zoccai che opera anche da Orio al Serio.

Il manager dovrebbe avere un ruolo da supervisore amministrativo e contabile della compagnia aerea presieduta da Giorgio Fossa, ex presidente della Sea, la società che gestisce gli scali di Linate e Malpensa e detiene il 49,98 per cento di Orio al Serio.

Al momento non sono stati avanzati ancora nomi sulla candidatura del nuovo direttore.

Nelle prime voci che si sono rincorse dopo le dimissioni di Belloni dalla carica di direttore generale quella di un ritorno in pista di Claudio Boccardo, già direttore generale della Sagat, la società che gestisce lo scalo torinese di Caselle, a lungo in ballottaggio nell’estate 2002 per la carica di direttore, con Giovanni Morzenti, già amministratore delegato della Fiduciaria Risparmio Torino e presidente di Bergamo Infrastrutture, ora membro del Comitato esecutivo. Ma la candiatura più probabile - che avrebbe anche l’assenso di Sea - cadrebbe su Paolo Morghen, già consigliere d’amministrazione di Sacbo dal maggio 1999 al febbraio 2002 e componente del Comitato esecutivo della società. Nel suo curriculum anche importanti incarichi nel Cda di Sea e della Dalmine.

(22/03/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags