Domenica 09 Maggio 2004

Albanese accoltellato a Sarnico

Accoltellato sul lungolago di Sarnico dopo un litigio seguito a un apprezzamento su una ragazza. Un albanese di 22 anni è ricoverato in condizioni gravi all’ospedale Bolognini di Seriate: secondo i medici dovrà essere operato per l’asportazione della milza. L’accoltellatore, un marocchino di 21 anni, è stato arrestato dai carabinieri.

Tutto è accaduto intorno alle 16: il giovane marocchino - operaio residente a Sarnico, incensurato - stava camminando sul lungolago Garibaldi in compagnia di una ragazza albanese, fidanzata di suo fratello. Due ragazzi, anche loro albanesi, si sono avvicinati e hanno fatto una serie di apprezzamenti. Ne è seguita una lite, durante la quale il marocchino ha estratto un coltello e colpito uno dei due giovani albanesi.

I passanti hanno chiamato i carabinieri di Sarnico che, giunti sul posto hanno arrestato il marocchino: anche se si è reso conto di aver commesso un errore molto grave, il giovane immigrato non si è allontanato e si è consegnato senza opporre resistenza. L’arma per il momento non è stata trovata.

(09/05/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags