Venerdì 04 Giugno 2004

Albano e Colli, fra pochi giorni venti telecamere in funzione

Entreranno in funzione già da settimana prossima le telecamere che sorveglieranno il territorio di cinque nuovi comuni della Bergamasca: Albano, San Paolo d’Argon, Brusaporto, Torre de’ Roveri e Gorlago, tutti paesi che fanno capo al Consorzio di Polizia intercomunale dei Colli. La conferma è venuta oggi ad Albano nel corso del convegno «Sicurezza nel rispetto della privacy».

Il progetto e l’impianto di videosorveglianza sono stati presentati ai sindaci delle cinque amministrazioni nel municipio di Albano dai responsabili della ditta che ha ottenuto l’appalto per la realizzazione: presente anche il comandante della polizia intercomunale, Enzo Fiocchi. Si tratta di un impianto «leggero» formato da 20 punti di sorveglianza con telecamere che funzionano con la tecnologia wireless, ovvero senza cavi.

Una sorta di connessione di quelle che stanno prendendo sempre più piede per internet, ma che funziona su una rete «intranet» porterà 24 ore su 24 le immagini nella sala operativa del Consorzio di polizia intercomunale. Si tratta di un impianto abbastanza leggero anche nel prezzo: circa 160 milioni delle vecchie lire per le amministrazioni interessate da questo progetto che ha, ovviamente, l’obiettivo di scoraggiare malviventi, rapinatori e teppisti. Nel corso dell’incontro si è parlato anche del tema della convivenza fra le telecamere sul territorio e il rispetto della privacy.

(04/06/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags