Venerdì 23 Aprile 2004

Albino, la vittima è un marocchino

A meno di 24 ore dal ritrovamento, i carabinieri di Albino, Clusone e Bergamo sono giunti all’identifiicazione del cadavere rinvenuto nelle campagne di Albino nella mattinata di ieri. Si tratta di un marocchino di 26 anni, El Amri Abdelaziz, residente in Spagna, coniugato, munito di regolare permesso di soggiorno spagnolo. L’identità è stata accertata grazie alla testimonianza resa da un connazionale, residente in un centro di accoglienza milanese. Il marocchino di professione commerciante era stato sequestrato l’altra notte a Milano da un gruppo di malviventi, presumibilmente nordafricani, mentre faceva rifornimento di benzina in via Santa Rita da Cascia, a Milano, in compagnia di un amico.

Lunedì intanto all’ospedale di Gazzaniga verrà eseguita l’autopsia sul corpo della vittima. Il marocchino era sposato con figli. Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Dott. Enrico Pavone. Secondo le prime indiscrezioni l’omicidio potrebbe essere avvenuto nel milanese e il corpo sarebbe stato successivamente trasportato in Valle Seriana. Il giallo rimane comunque aperto in quanto non si è ancora potuto stabilire il motivo del viaggio in Italia e soprattutto quale sia il movente dell’omicidio.

(24/04/2004)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags